Balletto di Sardegna

 

Uomini Video Promo canale youtube

Coreografia: Guido Tuveri in collaborazione con il cast artistico
Musiche: Pink Martini, Black Strobe, The Prodigy, Mike Patton, Manyfingers, Banda Agua Caliente
Luci: Nicola Pisano
Costumi: Asmed – Guido Tuveri
Interpreti: Antonio Iavarone, Ignazio Nurra, Federico Saba, Guido Tuveri

“Uomini” rappresenta uno spaccato dell’universo maschile contemporaneo: uomini visti da altri uomini con tutti i loro pregi e le loro debolezze.
Il progetto ha visto un lavoro creativo basato sugli artisti e sulle loro peculiarità, quattro uomini in scena porteranno alla luce diverse caratteristiche di un universo maschile in cui forze e bisogni spesso inciampano tra di loro e si contraddicono.

Emerge una riflessione su se stessi, sul rapporto e lo scontro con gli altri maschi, sulla diversità, la solitudine e non ultima sulle donne; è una riflessione che parte dall’orgoglio della condizione di sesso dominante, esplora il luogo comune e arriva a dei momenti comici, a volte volutamente grotteschi.
Sono ritratti maschili raccontati attraverso la danza con l’ironia e l’autoironia che contraddistingue l’autore.
Uno spettacolo in cui le diverse arti sceniche del teatro, del canto e dell’acrobatica si fondono con la danza, comune denominatore ed elemento unificante.

BALLETTO DI SARDEGNA
Fondata da Paola Leoni, il Balletto di Sardegna è la prima compagnia di danza della Sardegna riconosciuta ufficialmente dalle Istituzioni. Dal 1982 è riuscita a creare un repertorio originale puntando sempre sulla qualità e sulla diversificazione delle proposte che vanno dal neoclassico al contemporaneo, avvalendosi di coreografi e danzatori illustri della scena italiana e internazionale, tra cui Tere O’Connor, Phyllis Gutelius, Massimo Moricone, Françoise André, Robert North, Mauro Bigonzetti, Enrica Palmieri, Mario Piazza, Gabriella Borni, Dino Verga, Guido Tuveri. La compagnia è riuscita ad organizzare un circuito che, partendo da Cagliari, diffonde la cultura della danza su tutto il territorio sardo. Le sue produzioni vengono inoltre distribuite nel territorio nazionale e all’estero, dove riscuotono sempre successo di critica e di pubblico.