con Beatrice Fedi, Francesca Ceccarelli, Roberta Mattei
scritto da Paolo Di Maio
videoproiezioni Federico Spaziani
costumi Fabiana Di Vito
organizzazione Anna Laura Di Vito
musiche A.T.O.
disegno luci/regia Roberto Di Maio

Palco B: Dom 07/07 ore 23,30 Mer 10/07 ore 22,00 Ven 12/07 ore 20,30

“Al’inizio dei tempi.
Una donna, una mela, un morso che è il gesto più forte della storia.

La donna nasce nel segno della rivoluzione e grazie a lei tutto il genere umano.

Anni 2000.
Alcune donne si “inginocchiano” per diventare ministri, altre si “piegano” per raccogliere briciole.
La donna ha dimenticato la rivoluzione e con lei tutto il genere umano.

Anno 2012
Ripartire da zero, ripensare l’evoluzione, pensare alla rivoluzione.
Qualcuno di voi ha una mela?”

Ri- Evolution parla delle donne…ma con i loro gesti, le loro voci, le loro parole, parla agli uomini tutti e lo fa mostrandoli al loro peggio, come uno specchio per la prima volta estremamente sincero.È una provocazione, un’iperbole, un’esagerazione che mostra le donne come “puttane”, soggetti desiderosi di esistere solo come appendice dell’uomo.