Vincitore del Premio Spirito Fringe al Roma Fringe Festival 2013, Il Circo della Fogna torna in scena con lo spettacolo “Libera Uscita” a Torino il 28 settembre in occasione di Territori Teatrali Festival, presso il Cineteatro Baretti.

Ironico, intelligente, forte di un intenso sarcasmo accompagnato dalla grande performance degli attori Giorgio Vierda e Alberto Ierardi, lo spettacolo “Libera Uscita” è una tagliente critica sociale che si arricchisce di arte affabulatoria.

PER VEDERE IL TRAILER DELLO SPETTACOLO: CLICCA QUI

In scena due giullari con uno stile comico e amaro, conducono il cabaret e al contempo sono protagonisti di tre storie legate alla nascita della schiavitù, all’amore e infine alla morte.

Come nasce il denaro, la banca, il sistema del debito, ma anche l’amore. Un amore operaio, un amore che se ne va lasciando intorno soltanto il profumo, come due operai della manutenzione fognaria inseguono con lo sguardo le gonnelle che passano sopra alle loro teste, e cioè sui ponteggi dei lavori in corso.

Tutto per un viaggio dolce amaro e ironico attraverso i grandi temi, per arrivare a un’allucinazione finale: sono morti i giullari o sono vivi i pompieri?

“Libera Uscita, ossia: come il popolo muore ogni giorno sul lavoro in senso fisico e metaforico in una società costruita su misura per succhiare il profitto da ogni uomo sempre più individuo e dunque sempre più solo”.

Tra gli spettacoli premiati al Roma Fringe Festival 2013, “Libera Uscita” rappresenta un’altra faccia del Teatro Off, con una forte formazione attoriale (i protagonisti vengono dalla prestigiosa Accademia Nico Pepe di Udine) prestata alla tradizione italiana, per raccontare con sarcasmo, surrealismo e onirismo una fetta di realtà contemporanea. Dissacrante, allucinato, iper-reale.

Appuntamento a Torino con “Libera Uscita”, il 28 settembre per Territori Teatrali Festival, presso il Cineteatro Baretti.