VUCCIRIA Teatro
Palco C: Lun 08/07 ore 23,30 Gio 11/07 ore 20,30 Ven 12/07 ore 22,00
locandina fringe def-1

“Lo abbraccio e gli dico che gli devo dire delle cose molto importanti. Gli dico che io per lui, pure la femmina avrei fatto ..”

Sicilia. “Io, mai niente con nessuno avevo fatto” è la storia di Giovanni, incarnazione dell’ingenuità e della passione allo stato puro, dell’innocenza che supera tutte le barriere della conoscenza e dell’ignoranza: un pezzo unico di anima che dice tutto quello che pensa, che crede a tutto quello che gli viene detto. Giovanni è la forza e il coraggio di chi non riesce a vedere il mondo se non come uno spartito di note da danzare. L’istinto alla vita, alla sopravvivenza. Al di là della malattia. Al di là del male.
L’universo in cui gravitano i tre personaggi di questa pièce è un universo popolare. Uno scenario pieno di brutalità e d’istinto. Dove nulla è comandato dalla mente ma solo dall’impulso del corpo. Uomini che sono bestie, che sono angeli, che sono demoni.
La violenza si scontra con l’ingenuità, in un mare di brutalità, dove Rosaria, cugina di Giovanni, è tutto per lui. Sorella, fidanzata, madre e figlia.
C’è spazio per l’amore, c’è spazio per la rivalsa. Ma tutto ha un prezzo. Giovanni lo sconterà attraverso gli occhi ambigui e violenti e  il corpo pulsante e focoso di Giuseppe, insegnante di danza, unico amore-amante di Giovanni.

“Mi ha detto che ero un frocio di merda, che dovevo morire presto e che a ballare facevo schifo”.

Lo spettacolo per il suo impegno a favore della sensibilizzazione e dell’informazione di tematiche sociali importanti come AIDS, diversità e tolleranza, è stato patrocinato dalla LILA (Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids), ROMA CAPITALE, ARCI GAY, ANDOS, DI’GAY PROJECT, CIRCOLO MARIO MIELI, GAY CENTER, STONEWALL.

“Io, mai niente con nessuno avevo fatto”, nella sua versione ‘primo studio’ (monologo) ha ottenuto i seguenti riconoscimenti:

– Vincitore del concorso “I monologhi dell’Ambra” – Teatro Ambra alla Garbatella di Roma
– Secondo classificato al concorso “Autori nel Cassetto, Attori sul Comò” – Teatro Lo Spazio di Roma
– Finalista al “Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro” – Udine

– Terzo Classificato al “Festival Potenza Teatro – Teatro F. Stabile Potenza”

Vuccirìa teatro ha inoltre indetto una Open Call di opere fotografiche per l’individuazione di alcune opere che comporranno la Mostra “TO BE POSITIVE – LA RISPOSTA POSITIVA AD OGNI DRAMMA UMANO”. Tale mostra seguirà le varie tappe dello spettacolo, e verrà allestita in accordo con gli spazi che ci ospitano, nei teatri in cui si svolge la rappresentazione.