Marluna Teatro

Palco C: Dom 07/07 ore 23,30 Lun 08/07 ore 22,00 Mar 09/07 ore 20,30

“In un teatro abbandonato un attore si ritrova sdraiato per terra. Una voce fuori campo da il benvenuto al pubblico chiedendogli un piccolo sforzo: assistere al tentativo di poter non rappresentare, ma creare qualcosa in scena. Anche questa volta, però, si riconosce che ogni parola può essere fuori posto. La compagnia, nell’ennesima replica, è ormai imbrigliata dal linguaggio che cerca di rianimare il teatro ma si giunge, ancora una volta, alla consapevolezza che il teatro dice sempre, anche quando e dove non ci sono le parole.”

Marluna Teatro presenta un concerto poetico – teatrale che parte dalla nuova scrittura dell’autrice Teodora Mastrototaro. La poesia racconta una storia. La voce del cantautore Savino Lasorsa che ha musicato i testi, gli arrangiamenti del pianista Gaetano Pistillo, la regia e l’interpretazione dell’attrice Maria Elena Germinario, il gioco di luci Gianluigi Carbonara sono gli elementi che permettono al verso poetico di diventare teatro, di essere ascoltato, osservato, vissuto. Lo spettatore non è solo osservatore di un evento che avviene in scena, ma diviene protagonista di un’emozione. Questo si vuole fare attraverso il nuovo percorso di poesia per il teatro dell’autrice: raggiungere la parte più intima di ognuno così da rimanergli dentro anche dopo la chiusura del sipario. DELIRIO REGISTICO nasce dall’esigenza di raccontare la crisi dell’artista che vuole creare una nuova storia e nuovi personaggi da rappresentare, di denunciare le difficoltà attuali di “fare teatro”, ma soprattutto di raccontare la possibilità della ricostruzione, sia metaforica che concreta, dell’attore, del Suo luogo, di tutto quello che gli ruota intorno e che da Lui stesso prende vita. Il teatro è stato distrutto da qualcosa di più grande (da cosa?) e soltanto dalle sue ceneri può rinascere.”

Stampa

CHI SONO MARLUNA TEATRO?
L’associazione Culturale Marluna Teatro è una realtà nata a Trani nel 2007 e si occupa di produzioni teatrali, di formazione, di organizzazione e promozione di eventi culturali. È un gruppo di lavoro nato dalla sinergia dell’esperienza artistica di Maria Elena Germinario, della professionalità tecnico-teatrale di Gianluigi Carbonara e la capacità organizzativa di Vincenza Carbonara e si avvale di diversi collaboratori: per la realizzazione scenografica Amedeo Russi; per la scrittura dei testi Teodora Mastrototaro e Arianna Gambaccini; per gli spettacoli attori come Antonio Memeo, Ketty Volpe, Arianna Gambaccini, Mino de Cataldo, Claudio Pinto, Enzo Strippoli, Michele Cipriani, Giancarlo Attolico; per la realizzazione video di esperti come Roberto Tafuro.
Da settembre 2007 abbiamo dato vita a diversi progetti: il primo è stato PAROLE PRESE A SORSI:LCI ED OMBRE;
EFFE. LUNA. FRAMMENTI DI FRIDA., spettacolo teatrale, tratto dal diario personale e dalla corrispondenza di Frida Kahlo, che ha debuttato presso lo SPAZIO O.F.F di Trani il 24 aprile 2008, per poi conoscere le scene di Bari, Napoli, e del Festival del Castel dei Mondi; L’ANTIGONE DI BERLINO, studio teatrale ispirato al racconto di Rolf Hochhuth;
LA CO-SCIENZA DI FEDERICO II, spettacolo che mette in scena gli esperimenti scientifici dell’Imperatore Federico II;
LE PARETI DI ANTIGONE, spettacolo patrocinato dall’INDA (Istituto Nazionale di Dramma Antico), dalla Regione Puglia e dalla provincia di Bari, che ha debuttato a Trani il 18 marzo 2010, all’interno della rassegna del Teatro Pubblico Pugliese e presentato nel 2011 al Festival del Castel dei mondi di Andria;
PAROLE RUBATE AL SILENZIO, reading performativo che raccoglie testimonianze sulla tragica esperienza dell’Olocausto;
LA RIVOLUZIONE NEGLI OCCHI DELLE DONNE, dialogo teatrale che raccoglie le testimonianze di tutte quelle donne che hanno partecipato direttamente e indirettamente al Risorgimento italiano;
DELIRIO REGISTICO e L’OTTAVA SANTITA’, due spettacoli concerti poetico-teatrali, basati sulla nuova scrittura poetica per il teatro di Teodora Mastrototaro.
E spettacoli teatrali per bambini
BIANCAROSA E IL PAESE DEI COLORI, uno spettacolo che affronta tematiche di educazione ambientale e patrocinato dall’Assessorato all’Ecologia della Regione Puglia;
PINOCCHIO IN AFRICA, spettacolo che affronta temi legati al razzismo, alla tolleranza e al rispetto del diverso;
LA FAVOLA DELLA LUNA e LA FAVOLA DEL SORRISO, nati dalla collaborazione drammaturgica di Arianna Gambaccini di Kilkoa Teatro;
Nel 2009 abbiamo realizzato il progetto “A CIELO APERTO: ARTE E FORMAZIONE”, vincitore del finanziamento di PRINCIPI ATTIVI della Regione Puglia, dando vita ad una nuova associazione culturale, SESTANTE, attiva nel campo della formazione e della sensibilizzazione del pubblico più giovane: in quell’occasione ha organizzato la mostra “A CIELO APERTO: PER INCONTRARE DIVERSE ARTI” sulle arti della recitazione, scenografia, illuminotecnica, teatro danza, musica, arti applicate e cartapesta;
Abbiamo inaugurato nel 2010 una sede operativa, totalmente autogestita e sostenuta senza alcun contributo pubblico, nella quale sono stati avviati diversi corsi per bambini, ragazzi e adulti: recitazione, dizione, teatro danza, fumetti e cartapesta.
abbiamo attivato un laboratorio per la realizzazione di scenografie e allestimenti per teatri, compagnie teatrali ed enti privati, come agenzie di promozione e pubblicità e centri commerciali;
Nel 2009, nel 2010, nel 2011 e nel 2012 ci siamo dedicati alla sensibilizzazione del pubblico più giovane attraverso l’organizzazione, insieme al responsabile della Libreria dei Giovani lettori Miranfù di Trani, Vincenzo Covelli, di una rassegna di teatro per bambini e ragazzi, RACCONTANDO SOTTO LE STELLE, appuntamento che sta diventando evento stabile nella nuova Provincia BAT.
Nel 2012 abbiamo organizzato la prima rassegna di teatro dedicata ad un pubblico adulto I MULINI AL VENTO, che ha ospitato compagnie come FIBRE PARALLE, TEATRO MINIMO, NASCA TEATRI E KILKOA TEATRO e artisti come Ippolito Chiarello di NASCATEATRI, Ketty Volpe, Davide Ceddìa, Daniele Vergni. Ora stiamo già partendo con la III edizione, a dimostrazione della necessità di vivere il teatro anche in luoghi non solitamente destinati alle rappresentazione.

 

 

tango copertina 2

 

Contatti:
Associazione culturale Marluna Teatro
indirizzo: via Nicola Alianelli, N° 20 Trani (BT)
e-mail: marluna.associazione@libero.it
sito: www.marlunateatro.com
Tel./Fax: 0883580224 Cell: 3401649365
C. F. 92057360726 P.I.06910500724