Vincitore del Premio Special Off e Nomination Miglior Regia al Roma Fringe Festival 2015, torna in scena dal 10 al 13 dicembre al Teatro Studio Uno di Roma “Cutedella Compagnia Matros.

Il corpo porta con sé segni, resti, cicatrici, conseguenti tracce di un passo, un gesto,un’impronta. “Cute” narra del segno tracciato sulla propria pelle, seppur invisibile, di incontri, parole, sensazioni. Primo confine col mondo, la superficie cutanea riveste e protegge, assorbe e rilascia, regola e partecipa, conosce attraverso il tatto, sente e comunica, esprime, respira, custodisce e conserva.

Lo spettacolo nasce dall’idea di creare un quadro vivente che possa trasformarsi in un racconto di immagini emetafore legate alle sensazioni e ai vissuti di una superficie cutanea, confine tra il mondo interiore e la realtà esterna. La struttura scenografica prende spunto da artisti dell’arte povera nell’uso di materiali di riciclo assemblati seguendo un’ispirazione pittorica. La danza si muove in silenziosa comunicazione con il tessuto, in piccoli gesti o inaspettate apparizioni di forme dalla tela, in continuo dialogo di stimolo o risposta con la musicae sonorizzazioni eseguite dal vivo che seguono l’istante attraverso una ricerca improvvisativa e sperimentale.

Sul tessuto di un’enorme tela, appaiono i movimenti interiori, le pieghe della pelle, ferite come solchi, a narrare le trasformazioni, le separazioni e i ricordi, visioni necessarie ad un ciclico ricambio di pelle.

La Compagnia Matroos lavora da circa dieci anni con un’attenzione rivolta alla contaminazione di generi, dalla danza alla musica, teatro, arti figurative, creazioni scenografiche e installazioni. L’atto performativo è una sinergia simultanea tra danzatrice, musicista e oggetto di scena, che coralmente danno vita e forma agli spettacoli.

Estratti recensioni

“Uno spettacolo originale, elegante, magnificamente concepito ed eseguito, che costituisce per chi ha la fortuna di assistervi, un’esperienza visivo uditiva di rara intensità comunicando direttamente con l’inconscio individuale degli spettatori e delle spettatrici. Uno spettacolo da vedere e rivedere.” A.Paesano – Teatro.it

“La compagnia Matroos stimola felici convergenze di linguaggi, confermando l’enorme potenziale della performance quale arte della contaminazione. “ G.Sonno – Paper Street

“Assai benefico lo sguardo rivolto a questo genere di esibizioni per comprendere e avvicinarsi al divenire dell’arte e capirne ciò che gli artisti vogliono rivelare.” A.Civitelli – Unfolding Roma

“Cute” dal 10 al 13 dicembre 2015 | Sala Specchi

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara). Ingr. 10 euro.
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Compagnia Matros CUTE
Spettacolo di Teatrodanza con musica dal vivo
Premio Special Off Roma Fringe Festival 2015
Ideazione, coreografia e scenografia Lisa Rosamilia
musica e sonorizzazioni Giada Bernardini
tecnico alla scenografia Fabio Sabaino
Luci Pietro Frascaro
Dal 10 al 13 dicembre 2015 | Sala Specchi
Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 Roma