Palco A: Lun 01/07 23,30 Mer 03/07 ore 22,00 Ven 05/07 ore 20,30

“Achilles: how is a legend made?” è  un reading teatrale / mise en space che fa salva l’idea della narrazione orale, del circolo di cantori e ascoltatori, pur attualizzando la forma e il contenuto attraverso una ricerca su generi e forme diverse.

“Achilles: how is a legend made?” ibrida le due culture che più di tutte anno contribuito a formare il teatro occidentale: la Grecia di Omero, per l’appunto, e l’Inghilterra del bardo Shakespeare.

Il greco e l’inglese sono le lingue parlate che costruiscono il tessuto sonoro dello spettacolo, unendo lamentazioni tradizionali della Grecia classica, testi poetici contemporanei, e pagine di grande letteratura inglese, al fine di interrogarci sui rapporti tra uomo-eroe, libero arbitrio-destino.
Le azioni sceniche delle attrici fanno da contraltare al testo parlato, in quanto evocano con semplici e pochi oggetti di scena – dei leggii, un vaso, delle lunghe strisce di tessuto – l’intero mondo mitologico che ruota attorno ad Achille: dei vendicativi, battaglie tra eserciti nemici, le mura di Troia, grandi eroi che cadono sotto il ferro nemico.

Due sono le protagoniste della performance, che interpretano Calliope e Clio – muse della poesia epica e della storia – le quali, mano a mano che ci si addentra nella trama, assumono i caratteri di tutti i protagonisti: Teti, Priamo, Ulisse, Achille, e condensano in sé le fortissime passioni che hanno spinto, e spingono tuttora, gli uomini ad agire per ottenete fama e successo.